Natale 2022, Ritmomisto per AIL: “Mai più sogni spezzati”

Anche quest’anno grazie all’amicizia con Lara, una delle nostre dancing mom, Ritmomisto è dalla parte di AIL ⭐ che con il motto ”Ogni malato ha la sua buona stella” propone le stelle di cioccolato (fondente o al latte) per aiutare la ricerca oppure le piante (stelle di Natale)

Ritmomisto si occuperà della raccolta ordini ENTRO E NON OLTRE IL 3 DICEMBRE 2022 dei suoi tesserati e il ritiro avverrà in una delle nostre sedi.

  • Contributo minimo 12€ per ogni stella di cioccolato (al latte o fondente entrambi con nocciole e senza glutine. Peso 350gr)
  • Contributo minimo 12€ per pianta (Stella di Natale) 

Come fare per ordinare:

1) compilare il modulo Google cliccando QUI 

2) attendere avviso di consegna delle stelle (che saranno ritirabili presso una delle nostre sedi) – stimato: 12 dicembre 2022

3) portare i soldi giusti in una busta con il nome e cognome corrispondenti a quello inserito nel modulo

Facciamo vedere che siamo una grande squadra anche quando si tratta di aiutare il prossimo ❤️

MAI PIÚ SOGNI SPEZZATI! 

 

Allievi dei percorsi “gare”: sono avvantaggiati? Forse sì, forse no. Scopriamolo

Ritmomisto da anni ha dei corsi dedicati a una selezioni di giovani promesse che identifica come “percorsi gare” un po’ per semplificazione, un po’ per tradizione. Vediamo insieme cosa significa, a chi è rivolto e le curiosità che caratterizzano questo percorso.

MITO 1: I PRIVILEGIATI | Sfatiamo subito un mito: gli allievi dei percorsi gare non sono privilegiati, preferiti o avvantaggiati. Tutt’altro! Chi fa parte di questo tipo di percorso ha scelto consapevolmente di impegnarsi molto di più di chi segue un percorso amatoriale e non solo per numero di ore di studio, ma anche per le discipline complementari che devono seguire, per l’impossibilità di fare troppe assenze, per la presenza necessaria ad ogni evento in cui sono richiesti. Inoltre non sono i “preferiti” di nessuno: vedete più video o foto loro su Instagram o sui social? Legge dei grandi numeri: più ore, più eventi, più possibilità di essere ripreso nei video o nelle foto. Aggiungiamo anche che ovviamente più studio miglior tecnica e miglior presenza, quindi migliori soggetti per essere pubblicati online. Solo loro possono partecipare agli spettacoli? Non perchè preferiti, ma perchè gli spettacoli richiedono prove, preparazioni extra, impegno maggiore, che corrisponde al loro profilo.

MITO 2: GLI ESTERNI | Sfatiamo un secondo mito: solo chi è “nato” e cresciuto nella realtà Ritmomisto può prendere parte al gruppo gare. Falso, ci si può candidare anche se si ha studiato altrove. Chiaramente gli insegnanti valuteranno il livello di preparazione, ci sarà un colloquio con la famiglia per capire la possibilità di impegnarsi, un periodo di prova e così via… un modo per conoscersi un po’.

MITO 3: GLI ARRIVATI | Terzo e ultimo mito: i gruppi gare sono gruppi che non devono più studiare. Falsissimo! I gruppi gare hanno opportunità maggiori di studio e sono chiamati prima di tutto a fare quello: studiare per migliore.

ACCESSIBILITÁ | Quindi andando al sodo: chi può accedere a questi gruppi gare? Tutti. O meglio, tutti quelli che prima di tutto dimostrino (le parole non bastano) con i fatti, durante l’anno, di voler davvero impegnarsi nella danza, seguendo tutte le proposte della scuola: stage, lezioni extra, corsi di approfondimento,  eventi ecc… Naturalmente ci vuole anche consapevolezza: un minimo di predisposizione è necessaria, poi lo studio può fare il resto. Per questo un passaggio di “selezione” da parte dei nostri professionisti è doveroso così come è doveroso far prendere coscienza ai ragazzi e alle famiglie sul livello raggiunto e sulle qualità degli allievi in termini di danza.

CANDIDATURE SPONTANEE | Si può chiedere di far parte di un gruppo gare o bisogna aspettare di essere selezionati? Chiedere è sempre sintomo di voglia di fare, quindi sì si può. Rimane comunque poi a discrezione della direzione e degli insegnanti la decisione finale, che può essere, come spesso succede, solo un rimando a un momento di maggiore preparazione. Ad ogni modo, al di là delle richieste coraggiose e benvenute,  in line di massima il percorso gare è un percorso accessibile su invito o selezione. Cosa significa? Che durante l’anno accademico, nei corsi amatoriali gli insegnanti individuano degli allievi che per diverse caratteristiche, non solo per talento, sono buoni candidati per far parte dei gruppi gare.

I REQUISITI | Cosa conta per essere selezionato? Sicuramente cose ovvie come il talento, il fisico adeguato, ma non solo questo (nulla a che vedere con peso altezza e cose così, ovviamente! Ma piuttosto en dehors, collo del piede, flessibilità, e via dicendo… che sono sempre ottime caratteristiche per un danzatore). Ci vuole capacità di adattamento, responsabilità, voglia di imparare, dimostrazione di impegno, capacità di stare in gruppo, interesse e tante cose così.. Vi sembra poco? Non lo è. A volte ci sono ballerini molto dotati che semplicemente non hanno voglia di impegnarsi…terribile ma.. tant’è. Ecco loro non potrebbero far parte di un gruppo gare.

LE GARE | Ma queste fantomatiche gare cosa sono? Ritmomisto è un gruppo di danza sportiva e si rimette, per le danze accademiche, alla FIDS, unica federazione nazionale di danza riconosciuta dal CONI, proprio come calcio, atletica ecc ecc.. Ora: la danza non è sport e bla bla, tutti d’accordo, ma lasciamo questo argomento per un’altra volta. Ritmomisto USA le gare come metodo formativo e performativo. Letto bene: “usa”. Spietato ma è così. Le gare ci servono per crescere, misurarci con gli altri, condividere emozioni e imparare a gestirle e via dicendo. Se poi vinciamo o otteniamo risultati la gioia si somma al resto. Ma lo scopo primario non è vincere è imparare, studiare, performare. I corsi amatoriali attendono praticamente tutto l’anno per poter performare ciò che hanno imparato grazie al saggio, i gruppi gare hanno l’opportunità di mettersi in gioco prima e più volte.

Alla fine la danza è un’arte performativa. E così sia allora! 

I COSTI | Frequentare il gruppo gare ha dei costi diversi rispetto ai corsi amatoriali? I costi sono maggiori: più ore di formazione, insegnanti di alto livello, ore complementari, workshop mensili, trasferte e via dicendo costano. Ritmomisto si impegna sempre ad investire in questi progetti  I lati positivi: tutto quello che abbiamo già detto sopra in merito al senso del progetto, i numeri contenuti (anche gruppi da 4 o 5 allievi), il programma più vasto e dettagliato e inoltre Ritmomisto è ente erogatore di buoni di servizio FSE che permettono alle mamme dei ragazzi dai 6 ai 14 anni (14 anni e 364 giorni per essere precisi) oppure fino ai 18 se titolari di certificazione BES (bisogni educativi specifici) o l.104 di avere un contributo sul costo orario delle attività. E poi ci sono borse di studio,  incentivi e tante altre possibilità.

LE DISCIPLINE | A Ritmomisto le discipline che includono i gruppi gara sono le danze accademiche con CONTEMPORANEO e CLASSICO, le street con HIP HOP e BREAKING e inoltre tutto il comparto delle danze latino americane, alle quali dobbiamo però dedicare una sezione apposita in quanto il percorso che Ritmomisto ha scelto di intraprendere per quel settore si snoda tra un’importante affiliazione con il TEAM DIABLO di Molinella e la creazione del LATIN DANCE LYCEUM. 

SOLI E DUO | Si deve per forza ballare da soli o in duo nelle gare? No, è una scelta. Nei gruppi gare vengono garantite le coreografie corali, di gruppo appunto, mentre gli assoli e i passi a duo si fanno su richiesta, con lezioni private.

Alcune cose pratiche da sapere: i gruppi gare partono dagli 8 anni di età e vanno avanti finché si può.. diciamo over 18 e oltre, esiste un calendario gare che, a seconda della velocità organizzativa della FIDS, viene comunicato prima possibile, si fanno riunioni periodiche con i genitori, a volte anche online e insomma… ci si tiene ben informati.

Per tutte le info: info@ritmomisto.it | 348 8521538 (Manuela | Direttrice generale)

 

Tre spettacoli per tantissime emozioni al Teatro di Pergine

Quest’anno Ritmomisto si fa in tre! Per poter dare il giusto spazio ai tantissimi allievi che durante l’anno scolastico popolano le sale di Ritmomisto a Lavis, Ton e Spormaggiore e di City Ballet Trento, quest’anno gli spettacoli di fine anno saranno ben tre e verranno ospitati in un bellissimo teatro locale, spesso scelto per questo tipo di manifestazione: il Teatro Comunale di Pergine (in piazza Garibaldi, 5G, 38057 Pergine Valsugana), gestito da Aria Teatro.

Ecco i dettagli degli spettacoli e le modalità di accesso e acquisto dei biglietti:

 

SABATO 4 GIUGNO ORE 20:30 “HELLO AMERICA” | Spettacolo degli allievi di hip hop, breaking, cheerleading, poledance, latino-americano e capoeira di Ritmomisto e City Ballet Trento | Un viaggio nelle Americhe a bordo di una carovana circense molto speciale | Coreografie di Sergio Reolon, Domenico Leonello, Debora Brugnara, Giada Moser, Silvia Padovan. Micro Boccaletti, Paulo H. Cruz.

Ingresso: €10 + €1,5 diritti di prevendita online – (€1,10 dai 4 anni ai 6 anni). Si raccomanda l’utilizzo, per il pubblico, della mascherina FFP2.

Per acquistare i biglietti per “HELLO AMERICA” clicca QUI (disponibili dalle ore 17 di venerdì 13 maggio) oppure recati alla biglietteria del teatro di Pergine (la biglietteria ha questi orari: martedì-venerdì dalle 17 alle 20 e sabato dalle 10.00 alle 12.30.) , Meano o Villazzano (sull’acquisto al botteghino non ci sono diritti di prevendita)

 

 

DOMENICA 5 GIUGNO ORE 18 “LA GIOSTRA DEI RICORDI” | Spettacolo degli allievi di danza moderna e contemporanea, Giocodanza® e Yes We Dance di Ritmomisto | Un invito a conservare i ricordi, viaggiare con la fantasia e attraversare un onirico paesaggio fatto di suoni e di sogni | Coreografie di Giulia Nichelatti, Ilenia Zambaldi, Eleonora Merlo, Camilla Negri

Ingresso: €10 + €1,5 diritti di prevendita online – (€1,10 dai 4 anni ai 6 anni). Si raccomanda l’utilizzo, per il pubblico, della mascherina FFP2.

Per acquistare i biglietti per “LA GIOSTRA DEI RICORDI” clicca QUI (disponibili dalle ore 17 di venerdì 13 maggio) oppure recati alla biglietteria del teatro di Pergine (la biglietteria ha questi orari: martedì-venerdì dalle 17 alle 20 e sabato dalle 10.00 alle 12.30.) , Meano o Villazzano (sull’acquisto al botteghino non ci sono diritti di prevendita)

 

 

DOMENICA ORE 19:45 “UN MUSEO DELLA DANZA. Con la piccola ballerina di Degas” | Spettacolo degli allievi di danza classica e avviamento alla danza di Ritmomisto e City Ballet Trento | Attraverso gli occhi della famosa “Piccola danzatrice di quattordici anni” (modello in cera realizzato dal pittore Edgar Degas) una visita guidata in un fantasioso  “museo della danza” che propone sulla sua galleria-palco omaggi ai più grandi balletti del repertorio classico. | Coreografie di Lucrezia Gabrieli, Domenico Paglione, Nina Ejdziukiewicz, Alessandra Torregiani.

Ingresso: €10 + €1,5 diritti di prevendita online – (€1,10 dai 4 anni ai 6 anni). Si raccomanda l’utilizzo, per il pubblico, della mascherina FFP2.

Per acquistare i biglietti per “UN MUSEO DELLA DANZA  clicca QUI (disponibili dalle ore 17 di venerdì 13 maggio) oppure recati alla biglietteria del teatro di Pergine (la biglietteria ha questi orari: martedì-venerdì dalle 17 alle 20 e sabato dalle 10.00 alle 12.30.) , Meano o Villazzano (sull’acquisto al botteghino non ci sono diritti di prevendita)

 

Per tutte le info scrivete un messaggio whatsapp al 348 8521538  o alla email info@ritmomisto.it

Lo sport che fa cultura: laboratorio di idee sulle differenze di genere nello sport

I nostri allievi Annalaura, Arianna e Jeremy hanno partecipato come progettisti al bando del Piano Giovani di Zona di Lavis e il Tavolo ha approvato il loro progetto “Lo sport che fa cultura: laboratorio di idee sulle differenze di genere nello sport”, che con piacere sosteniamo dal punto di vista etico, ma anche amministrativo.

Il laboratorio è volto ad un approfondimento sulle differenze di genere nello sport oltre che alla creazione di un video documentario sull’argomento. 

La partecipazione è rivolta a ragazzi e ragazze tra i 11 e i 19 anni e si svolgerà con il seguente calendario:  29 aprile, 06/13/27 maggio 2022 dalle 16.30 alle 18.30, presso la Casa Anziani Pezcoller, sala est, in via Degasperi, 22 a Lavis

Il laboratorio si articolerà in quattro incontri, durante i quali, con l’aiuto di due esperte, si approfondirà il tema delle differenze di genere nello sport. Un’assegnista di ricerca in sociologia e una psicologa dello sport, aiuteranno i partecipanti a comprendere meglio cosa sia il genere per poi riflettere su quanto questo condizioni il mondo dello sport e tutti noi. Lo scopo finale del laboratorio è quello di realizzare un video documentario, grazie a un professionista del settore, che racconti l’esperienza vissuta durante il laboratorio e nella vita sportiva di ciascun partecipante e non ultimo parli ai giovani per far capire loro che nello sport non conta il genere di chi lo pratica.

Un modo speciale di fare cultura! 

Il laboratorio partirà con un totale di 8 partecipanti e saranno chiuse le iscrizioni con 15 partecipanti.

ATTENZIONE! Nel caso in cui si superasse il numero massimo, si darà precedenza a chi vive o pratica sport a Lavis, poiché il progetto è finanziato e supportato dalle politiche giovanili del Comune di Lavis.

Per ulteriori info: pgz_sportchefacultura@yahoo.com |  3931377467

Per iscriversi cliccare QUI oppure inquadrare il QR CODE nell’immagine

 

Si ringraziano gli sponsor e i partner e i professionisti che sono intervenuti a supporto dell’inziativa:

  • UNIVERSITÁ di TRENTO – CENTRO STUDI SULLA PARITÁ DI GENERE
  • DOTT.SSA PAOLA BERTOTTI
  • SD SPORT LAVIS
  • CORALE POLIFONICA LAVIS
  • U.S. LAVIS
  • PALLAMANO PRESSANO
  • ASSOCIAZIONE CULTURALE LAVISANA
  • BANDA SOCIALE DI LAVIS
  • CRCSD PAGANELLA

 

T-workshops: arrivano Bragantini e Zanotti

Ultimo appuntamento ufficiale con i T-Workshop per il 2022: il 30 aprile sarà la volta di GRETA BRAGANTINI per il modern contemporaneo.

NOVITÁ: abbiamo pensato anche a bambini e ragazzi principianti che vogliano affacciarsi all’opportunità di nuovi stimoli e per questo abbiamo attivato due classi con Monica Zanotti, assistente di Greta Bragantini, per i livelli KIDS e TEEN base. 

Per chi fosse interessato allo stage GRETA BRAGANTINI i costi sono, indipendentemente dal livello:

  • INTERNI già tesserati Ritmomisto: 1 classe 20€ / 2 classi 30€
  • ESTERNI non tesserati: 1 classe 25€ (comprensivi di tesseramento) / 2 classi 40€ (comprensivi di tesseramento)

Iscrizione clicca QUI

 

 

Per chi fosse interessato allo stage MONICA ZANOTTI  i costi sono, indipendentemente dal livello:

  • INTERNI già tesserati Ritmomisto:
    • 1 classe KIDS (75′) 15€ / 2 classi 20€
    • 1 classe TEEN (90′) 20€ / 2 classi 30€
  • ESTERNI non tesserati:
    • 1 classe KIDS (75′) 20€ / 2 classi 30€
    • 1 classe TEEN (90′) 25€ / 2 classi 40€

Iscrizione clicca QUI

Info: 348 8512538 – info@ritmomisto.it –  www.ritmomisto.it 

Masterclass con E. Korshunova: dall’Ucraina a Trento

“Se potrò impedire a un cuore di spezzarsi,
non avrò vissuto invano.
Se allevierò il dolore di una vita
o guarirò una pena,
o aiuterò un pettirosso caduto
a rientrare nel nido,
non avrò vissuto invano.”
E. Dickinson

La danza ha un linguaggio universale. La guerra in Ucraina ha portato Eugenia e parte della sua famiglia a Trento. Per noi è un’occasione non solo di aiutare nel modo più dignitoso e migliore che conosciamo chi in questo momento sta subendo la più grande delle barbarie umane, ma anche di imparare moltissimo. Per questo invitiamo tutti: allievi, colleghi, simpatizzanti, a prendere sul serio questa nostra proposta di studio che, se funziona, ripeteremo volentieri.

Eccoci allora pronti con la prima MASTERCLASS di danza classica aperta ad esterni ed interni tenuta da Eugenia Korshunova suddivisa per fasce d’età di vario livello:

  • 14:30 – 15:30 children 6-10 anni (€20)
  • 15:45 – 17:15 teen 10-13 anni (€ 30)
  • 17:30 – 19 young + 14 anni (€ 30)
  • 19:15 – 20:15 adult over 25 (€30)

Per chi volesse fare due turni: €50

La masterclass si terrà DOMENICA 20 MARZO 2022 presso la sede di via Clementi 50 a Lavis (TN).

È aperta a esterni ed interni di tutti i livelli.

Ritmomisto non tratterà nessuna quota, l’intero guadagno andrà all’insegnante.

Per iscriversi basterà compilare il form online entro il 18 marzo 2022 (dopo questa data scrivere o telefonare al 348 8521538) 

 

Il suo CV di artista e insegnante:

Laureata presso il Belarusian State Choreographic College (2006, classe di I. Saveliev) e KNUTKIT.
Karpenko – Kary (2011, direttore del balletto classico).

Nel 2007 – 2018 – artista e poi solista principale del Teatro Nazionale dell’Opera e del Balletto di Lviv, S. Krushelnytska
Dal 2018 – solista del balletto dell’Opera Nazionale dell’Ucraina.
Tournée: Francia, Polonia, Spagna, Svizzera, Repubblica Ceca, Brasile.

Attività didattiche: insegnante, Tutor, Coreografo.
Nel 2015 fonda lo studio “Ballet for Adults”, nel 2020 fondatrice del grande progetto artistico “Art Dance Studio”, che coinvolge bambini dai 3 anni e adulti fino ai 65+ anni.

Il suo repertorio comprende queste parti:
Kitri (“Don Quixote”)
Clara (Masha) (The Nutcracker)
Lisa (“La fille malle garde”)
Swanilda (“Coppelia”)
Giselle (“Giselle”)
Paqita (“Paqita”)
Esmeralda (“Esmeralda”)
Gulnara (“Corsair”)
Snow White (“Snow White and the 7 Dwarfs”)
Bacchanal (“Walpurgis Night”) and others.

Tutte le info e i dettagli: 348 8521538 – info@ritmomisto.it

 

Pasqua con AIL: contiamo sulla vostra voglia di…aiutare!

Così come a Natale, Ritmomisto ha deciso nuovamente di supportare la campagna di AIL onlus facendosi portavoce della proposta di uova di Pasqua dell’organizzazione.

Eccome come funziona: basterà compilare il seguente  MODULO PRENOTAZIONE UOVA online indicando nome e cognome (meglio se di un tesserato Ritmomisto), il numero di uova e la tipologia (latte o fondente).

Per avere le uova è prevista un’offerta minima di 12€ l’una.

Niente uova rosa quest’anno quindi basta scegliere se latte o fondente  (per chi si sconvolgesse ancora con i colori).

La consegna avverrà dopo il 4/4/22 in sede via Alfieri o in caso di necessità “a domicilio presso le altre sedi Ritmomisto”.

Contiamo sulla vostra voglia di cioccolato, ma più di tutto sulla vostra voglia di aiutare! 

 

Ritmomisto alla Rassegna “MIgliori giovani talenti della danza”

Ritmomisto ha accolto l’invito di Enkel Zhuti (Associazione Faredanza) e ha proposto diversi ballerini e atleti per l’evento che si terrà il 13 novembre prossimo al Teatro Melotti di Roberto :”Migliori giovani Talenti del Trentino 2021″

Alle ore 17:30 balleranno per la danza classica (insegnanti Lucrezia Gabrieli, Domenico Paglione):

  • SYRIA GNESETTI
  • VIOLA SALVETTI
  • EMILY GRAPEGGIA
  • VERENZA ZADRA
  • GIULIA SCARPA
  • GIULIA BIASIOLLI
  • LUCIA PASINI
  • GIORGIA VIOLA

Allo spettacolo della sera balleranno per il modern contemporary (insegnante Giulia Nichelatti):

  • SOFIA FRONTUTO
  • ARIANNA MAGOTTI
  • MATILDE PIFFER
  • MATILDA CASER
  • GIADA GOTTARDI
  • SABRINA MOSER
  • ELEONORA MERLO
  • CAMILLA NEGRI
  • ILENIA ZAMBALDI
  • GIORGIA FADANELLI
  • ASIA STONFER
  • ALESSIA ANDREOLLI

I biglietti per la rassegna sono su prenotazione a € 10 – info@ritmomisto.it

 

City Ballet: Ritmomisto approda a Trento

Ci sono miti che non possono passare con il semplice scorrere del tempo: la scuola di danza Giovanna Menegari di Trento, in via Perini è uno di questi. La danza classica per tanti anni è stata di casa in via Perini e anche negli ultimi anni, dopo la scomparsa della signorina Menegari, grazie all’impegno di Barbara Demattè e del suo staff, la scuola ha continuato a vivere. Da quest’anno però, complici diversi eventi Barbara ha deciso di passare il testimone a Ritmomisto, con cui da tempo aveva instaurato un rapporto di sana stima. 

É un onore e un grande piacere poter continuare il percorso avviato da Barbara e dal team di insegnanti implementando anche in città il sistema di Ritmomisto, ente erogatore di buoni di servizio e realtà a marchio Family in Trentino. L’intento è quello di mantenere l’impronta originale, strettamente classica, proponendo aperture anche su altre discipline ma senza che queste possano diventare dominanti.

Non sarà più la sede di via Perini a ospitare i corsi di quella che da oggi sarà “City Ballet – ricordando Scuola di danza Giovanna Menegari”, ma una nuova sede sempre in zona, sulla quale c’è ancora un po’ di segretezza. Questo non per volontà di Barbara o di Ritmomisto, ma per volontà degli storici padroni di casa che hanno deciso di cambiare la destinazione degli storici locali. A breve si saprà quale nuova dislocazione avrà il City Ballet, diretto, come per Ritmomisto, da Manuela Zennaro. 

Lo staff, per continuità con il lavoro improntato da Barbara, rimarrà al momento lo stesso: Domenico Paglione (danza classica),  Nina Ejdziukiewicz (danza classica), Alessandra Torrigiani (avviamento e musical),  Sergio Reolon (hip hop). Nel corso del tempo si faranno anche integrazioni di disciplina con offerte non presenti sul territorio. Non mancheranno, tra l’altro, nella nuova sede, i corsi di danzatricità®, per i bambini più piccoli.  

Momentaneamente, in attesa che la nuova sede possa essere pronta e accessibile, le lezioni in forma ridotta si svolgeranno presso una delle belle sale del Collegio Arcivescovile di via Endrici a Trento. QUI potete vedere l’orario che al momento contempla solo alcuni dei corsi previsti in futuro.

Chi volesse partecipare ai corsi non dovrà fare altro che inviare una email a cityballettrento@gmail.com o chiamare il 348 8521538 per avere info e costi e per prenotare la propria lezione.

Inizio corsi: 4 ottobre 2021.